Prestito personale fino a 30 mila euro da Intesa Sanpaolo

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Intesa Sanpaolo, attraverso la propria rete commerciale, mette a disposizione della clientela correntista una linea di credito fino a un massimo di 30 mila euro, da utilizzarsi per il compimento di spese personali e familiari, con restituzione all’interno di un piano di ammortamento in grado di estendersi nel lungo periodo, e con la possibilità di poter prevedere nel migliore dei modi l’evoluzione delle proprie uscite monetarie, in ossequio ai pagamenti previsti.

Quanto sopra è essenzialmente possibile grazie all’applicazione di un tasso di interesse fisso sul capitale oggetto di prestito: una caratteristica che consentirà al debitore di poter conoscere – fin dal momento della stipula del contratto di finanziamento – l’esatto monante che andrà a restituire nel corso degli anni, grazie a una serie di rate composte da una quota capitale e una quota interessi invariabile.

L’ampiezza dell’operazione non potrà in ogni caso eccedere i 72 mesi. Il cliente di Intesa Sanpaolo potrà altresì procedere – in qualsiasi momento – a estinguere anticipatamente il debito residuo: un’operazione che comporterà tuttavia l’applicazione di una penale pari a un punto percentuale sul debito residuo.

Per quanto invece concerne gli aspetti assicurativi, il cliente di Intesa Sanpaolo potrà scegliere di tutelare sé stesso e il proprio nucleo familiare contro l’ipotesi di decesso e di invalidità totale permanente (fattispecie che comprometterebbero in maniera definitiva la possibilità di adempiere al programma di rimborso), o anche alle ipotesi di malattia e infortunio che generino una situazione di inabilità temporanea, o di perdita involontaria del posto di lavoro.