Prestito Maxi Variabile da Banco di Brescia

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Il prestito Maxi Variabile, del Banco di Brescia, è un finanziamento personale che permetterà alla clientela dell’istituto di effettuare operazioni di acquisto di beni e di servizi, sfruttando tutte le opportunità che il mercato è in grado di fornire attraverso la fissazione di tassi di riferimento di entità mutevoli e dinamiche nel tempo.

In altri termini, grazie all’applicazione di un tasso di interesse variabile, pari all’Euribor a tre mesi, maggiorato di uno spread a partire dai 7 punti percentuali (con un massimo di 9 punti percentuali) il cliente del Banco di Brescia potrà approfittare della presenza di condizioni eventualmente ribassate, con conseguente calo dell’importo delle rate del piano di ammortamento. Di contro, come intuibile, rimarrà esposto al rischio di subire gli effetti negativi derivanti dall’apprezzamento del parametro di riferimento dell’indicizzazione sopra sintetizzata.

Il finanziamento potrà consentire alla clientela di ottenere un importo compreso tra un minimo di 3 mila euro e un massimo di 75 mila euro, con restituzione del montante (cioè del capitale maggiorato delle quote interessi) all’interno di un piano di ammortamento compreso tra un minimo di 36 rate e un massimo di 120 rate mensili. In qualsiasi momento, inoltre, il correntista potrà effettuare operazioni di estinzione anticipata del debito residuo, totale o parziale.

Ancora, segnaliamo come il prodotto preveda l’applicazione di commissioni di istruttoria nella misura pari a 1,25 punti percentuali sul capitale oggetto di mutuo, con un minimo di 40 euro e un massimo di 250 euro, un’imposta sostitutiva pari a 0,25 punti percentuali e spese annue per invio comunicazioni periodiche pari a 2,50 euro. Sono invece azzerate le spese per l’incasso delle rate e per l’assicurazione.