Prestito Ecologico da Banca dell’Adriatico

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Il prestito Ecologico di Banca dell’Adriatico è un finanziamento personale che l’istituto di credito del gruppo Intesa Sanpaolo rivolge alla propria clientela che desideri investire in energia pulita e nelle fonti rinnovabili, installando pannelli solari fotovoltaici, o altri impianti in grado di produrre energia eco-compatibile, riservando altresì all’utente gli incentivi pubblici del Conto Energia.

Destinatari del finanziamento potranno essere tutti i lavoratori dipendenti e i lavoratori autonomi titolari di un conto corrente presso banca, con età compresa tra 18 e 75 anni, e con il rispetto degli idonei requisiti di merito creditizio stabiliti dalle politiche dell’istituto bancario.

Per quanto concerne le finalità del prestito, evidenziamo la possibilità di progettare e installare impianti fotovoltaici, pannelli solari o termici, installare finestre e infissi che possano migliorare la coibentazione degli stabili, installare caldaie di nuova generazione ad alta efficienza energetica, acquistare automezzi ecologici e a trazione elettrica, e ancora acquistare elettrodomestici ecologici.

La durata del piano di ammortamento dovrà essere compresa tra un minimo di 2 anni e un massimo di 15 anni, cui occorre aggiungere altresì un periodo di preammortamento tecnico della durata massima di un bimestre. L’importo ottenibile mediante il prestito energia di Banca dell’Adriatico dovrà invece esser compreso tra un minimo di 2.500 e un massimo di 100.000 euro.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di mutuo sarà necessariamente fisso per l’intera durata della transazione, con possibilità di addebito delle rate sul conto corrente, e rimborso anticipato (parziale o totale) con pagamento di una penale dell’1% dell’importo rimborsato.